Detrazione iva carburante estero. Costo del carburante: detrazione dell'Iva e deducibilità del costo per i lavoratori autonomi, professionisti ed imprese 2019-05-27

Detrazione iva carburante estero Rating: 9,5/10 1184 reviews

Gli acquisti di carburante dei soggetti passivi IVA alla luce dei provvedimenti in tema di fattura elettronica

detrazione iva carburante estero

Al via lo Sport Bonus 2019: la Corte dei Conti ha registrato il Dcpm con le regole attuative, che recepiscono le novità della Legge di Bilancio. Ne consegue che i soggetti che effettuano i pagamenti anche mediante mezzi diversi es. Propone tariffe vantaggiose e scontate, le più basse in assoluto del settore. Alla luce di quanto sopra, poiché nella fattispecie esaminata viene utilizzato un sistema di acquisto misto carte elettroniche e contanti , sarà sempre necessaria la scheda carburante anche per gli acquisti da distributore automatico. Il dettaglio delle spese vietate con la RdC Card es.

Next

Carta carburante e fatturazione elettronica 2019, abolizione della scheda dal 1° gennaio

detrazione iva carburante estero

Il costo è ammortizzabile al 20% con il limite del 20% di 18. Secondo Assonime, quindi, tale fattura deve essere emessa in formato elettronico, posto che l'esonero dall'emissione di tale documento digitale è previsto dal Decreto legge n. Infatti, con la lettera p , del D. Ora, ti spiegherò come funziona e le modalità per ottenerla. Ma doveva identificartsi come partita iva quando faceva l'acquisto di carburante e questo forse non è semplice. E queste fatture fanno in Intrastat o no? Per ottenere un parere aggiornato in ordine alla posizione fiscale che interessa è possibile richiedere una consulenza fiscale on-line oppure fissare un incontro con il titolare dello studio con skype oppure presso la sede dello studio o presso gli studi temporanei.

Next

Carburante: deducibilità e detraibilità dei costi

detrazione iva carburante estero

Premesso che dovrebbe trattarsi di prestazione di servi e non di cessione di beni il problema è farsi rilasciare una fattura presso la stazione di servizio di carburante Comunitaria senza indicazione dell'iva. A differenza della carta carburante, la scheda carburante è innanzitutto cartacea: sarà utilizzata fino alla fine del 2018 per scaricare i costi del carburante e riporta il timbro del gestore per ogni singolo rifornimento. Questa viene emessa da Setefi, Gruppo Intesa San Paolo ma può essere richiesta anche. Per i vecoli nuovi acquistati tra il 15. Le chiedo cortesemente se tutto ciò è corretto.

Next

Acquisto di carburante per autotrazione in Italia e nella UE

detrazione iva carburante estero

I contenuti di questa pagina non possono in alcun modo sostituire il contributo di un professionista qualificato. Seguo assiduamente ogni competizione motoristica a quattro ruote, soprattutto la F1 di cui sono grande appassionato. Riceverai solo un avviso ogni volta che pubblico un nuovo articolo, come da te richiesto! Recentemente, il decreto legge 13 maggio 2011, n. È possibile, infatti, ricevere report in tempo reale e fissare limiti di acquisto, mantenendovi così informati su tutte le spese connesse alla vostra azienda e controllare i dipendenti più furbi. Non ci capisco più niente. Il singolo privato che va a d acquistare il carburante, invece, non deve emettere o richiedere la fatturazione elettronica.

Next

acquisto carburante in stato estero

detrazione iva carburante estero

You have to require to Autostrade Italiane the Invoice, sent them all your receipts and fill their form writing your routes. Infatti, i limiti di deducibilità costi auto per le spese di autoveicoli aziendali, ovvero, per quelli concessi in uso ai dipendenti è passata dal 90% al 70%. Fonte: Il Sole 24 Ore. Quindi non possono essere utilizzate carte di credito intestate a familiari, ad una società o ad altro soggetto, diversamente da quanto poteva essere fatto con la vecchia scheda carburante. Anche in caso vogliate utilizzare le carte di credito come prova di pagamento per documentare i vostri rifornimenti all'estero è sempre meglio non farlo. In ogni caso registri con autofattura la parte senza iva e il resto come costo escluso iva.

Next

Spese per carburante e altri costi nei viaggi all'estero: la documentazione

detrazione iva carburante estero

Dal 1° gennaio 2019 oltre all'obbligo del pagamento tracciabile sussiste l'obbligo di fattura elettronica da parte dei gestori e la scheda carburante non può più essere essere utilizzata. Il costo è ammortizzabile al 20% con il limite del 20% di 25. Come devo registrarla in contabilità? E se è giusto così, come devo registrare queste fatture estere? Gli imprenditori italiani che si recano all'estero sostengono normalmente, direttamente o tramite i loro dipendenti, per conto e nel diretto interesse dell'azienda, alcune spese tipiche come quelle, ad esempio, relative al pagamento di carburante per rifornire le autovetture proprie o prese a noleggio, di conti rilasciati da ristoranti ed alberghi, del taxi, eccetera. In casi particolari come acquisti multipli nelle aree di servizio o autogrill, anche la fattura dovrà documentare, in modo complessivo, altre spese accessorie oltre al rifornimento di carburante; dovrà necessariamente essere rilasciata in forma elettronica. Si ritiene che le spese sostenute in valuta estera in uno dei Paesi non aderenti all'Unione Europea debbano essere valutate secondo il cambio del giorno in cui sono stati sostenuti o del giorno antecedente più prossimo; in mancanza di tali riferimenti, può essere utilizzato il cambio del mese in cui sono state sostenute. La prima, può essere utilizzata per il solo pagamento dei rifornimenti e per la gestione dei medesimi ai fini delle detrazioni fiscali. Creare una associazione culturale può essere quindi un'occasione ….

Next

Acquisto carburante partite Iva: come pagare e quali detrazioni

detrazione iva carburante estero

E quindo non rientrano nelle registrazioni Intrastat? Come già visto nei primi due paragrafi, dal 1° luglio è scattato per i titolari di partita iva l'obbligo di effettuare gli acquisiti di benzina e gasolio effettuati nell'esercizio della propria attività, esclusivamente con metodi tracciabili. Anche in questo caso la deducibilità è limitata al 40%? Come ottenere la carta bonus idrocarburi di Poste Italiane? Con la Legge Finanziaria 2008 n. Come già anticipato dal 1° gennaio 2019, si potrà scaricare il costo del carburante solo utilizzando forme di pagamento che lasciano traccia come carte carburante, carte di credito o prepagate, bancomat ma soprattutto con la fattura elettronica mensile indispensabile per la corretta gestione dei costi ai fini fiscali. Non devi registrare nulla ai fini iva. Il rispetto di questa procedura per aprire un'associazione culturale permetterà di godere delle agevolazioni fiscali previste per gli enti no profit e di tutelare i soci e il nome dell'associazione.

Next

IVA e fatturazione per operazioni estere: guida completa

detrazione iva carburante estero

Allo stato attuale questo sito non fa uso di ulteriori cookies analitici, di proliferazione per non rallentare la velocità di navigazione del sito. In ogni caso registri con autofattura la parte senza iva e il resto come costo escluso iva. Per quanto riguarda invece le percentuali di deducibilità delle spese carburante bisogna fare riferimento a un altro. L'autore declina ogni responsabilità per errori od omissioni, nonché per un utilizzo improprio o non aggiornato delle informazioni esposte nel sito. Sono valide inoltre le carte ricaricabili e non e i buoni che permettono alle imprese e ai professionisti di acquistare esclusivamente i carburanti e lubrificanti.

Next

Agevolazioni carburante Partite IVA: casi particolari

detrazione iva carburante estero

Lo stesso dicasi per i veicoli destinati ad uso pubblico come i taxi. L'autore declina ogni responsabilità per errori od omissioni, nonché per un utilizzo improprio o non aggiornato delle informazioni esposte nel sito. Spero che qualcuno mi possa rispondere grazie e arrivederci. Quali sono quindi le modalità necessarie per ricevere la fatturazione elettronica di carburante? Vantiamo 20 anni di esperienza nel mondo della consulenza aziendale e offriamo servizi personalizzati in base alle esigenze del cliente, grazie ad un team altamente qualificato. In questi giorni ci è stata posta la domanda: il carburante che acquisti all'estero è detraibile? Infine, per liberi professionisti e ditte individuali la deducibilità è del 20%. Le spese di viaggio e di trasporto con mezzi pubblici possono essere documentate attraverso i relativi biglietti, anche se anonimi. Ma come si può ricevere la carta carburante? Fino al 31 dicembre 2018, gli acquisti di carburante presso gli impianti autostradali ha potuto essere documentato ancora dalla scheda carburante, indipendentemente dal tipo di carburante erogato.

Next

Agevolazioni carburante Partite IVA: casi particolari

detrazione iva carburante estero

Ogni anno si spende tantissimo in rifornimenti presso con tante accise pagate… da parte di privati e non. Con un semplice calcolo, si vede subito quanti km hanno fatto mediamente i mezzi nel periodo d'imposta. Chiarimenti della Cassazione sulla deducibilità dei costi per flotte e auto aziendali in uso promiscuo per trasporto di cose e persone. In ogni caso, tale particolare tipo di documentazione costituisce una deroga al principio generale secondo cui occorre emettere una fattura per ogni operazione rilevante ai fini Iva. Inseriamo poi il nome del distributore nel campo Fornitore, cercando di aggiungere quanti più dati possibili. La ha introdotto, con effetto dal 1° gennaio 2019, la fatturazione elettronica obbligatoria per le cessioni di beni e le prestazioni di servizi anche tra privati, non più solo verso la pubblica amministrazione.

Next